Sat Sang con Mauro Bergonzi – Maggio 2018

Sat Sang con Mauro Bergonzi – Maggio 2018

SAT-SANG

Condivisione dell’Essere

con Mauro Bergonzi

sabato 5 Maggio – 15.30-19.30

domenica 6 Maggio – 8.30-13.00

“Per me il sat-sang è come il cinguettio degli uccelli o la brezza primaverile: una semplice spontanea espressione dell’Essere non duale che siamo. Non è un insegnamento, una missione o un’azione in cerca di qualche risultato. Non c’è niente che venga dato, niente che venga preso. Semplicemente accade. Accade che alcune persone si riuniscano. Accade una condizione da cui può emergere una risonanza dell’Essere che siamo.

Alla luce di questa risonanza, può manifestarsi il riconoscimento della non separazione, un “vedere” (da parte di nessuno) ciò che è. Tutto qui”

“Chi sono io che cos’è la realtà? Qual è il significato del vivere e del morire? Che cos’è la coscienza? Come sorge l’esperienza di un “io” individuale?”

Nell’ambito del crescente interesse che il mondo occidentale contemporaneo rivolge alla spiritualità orientale, Bergonzi ci offre un punto di vista innovativo rivolto ad una visione più ampia della Psiche, dove l’aspetto terapeutico, meditativo e spirituale si combinano e si integrano vicendevolmente.

In questo incontro esperienziale, attraverso il dialogo e momenti di silenzio meditativo, alla luce di una prospettiva non dualista e non confessionale, i praticanti sono invitati a percepire al di là dei concetti, delle parole, del silenzio medesimo e della loro stessa presenza consapevole, la vivida “Risonanza” di quello sfondo costante e misterioso che appare come “mondo”, come “io” e come tutte le esperienze che chiamiamo “la mia vita”.

“…È tutto inutile finché non si rimuove l’ostacolo principale : L’illusione di essere separati dalla realtà, cioè che esista un confine tra l’io (il dentro) e il mondo (il fuori)” ; “….se ci accorgessimo che siamo già ciò che cerchiamo…”
Da Il Sorriso Segreto dell’Essere – M. Bergonzi – Ed.Mondadori 2011.

Scopriremo quali siano i benefici “scientifici” della meditazione e come questa antichissima pratica spirituale sia in grado di agire in profondità sul benessere psicologico della persona.

L’incontro è aperto e raccomandato a tutti, dai principianti agli insegnanti esperti ma anche a tutti coloro che, pur non praticando yoga, si pongono come obbiettivo una migliore comprensione di sé stessi e della propria realtà.

Mauro Bergonzi ha insegnato Religioni e Filosofie dell’India presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” ed è socio analista del Centro Italiano di Psicologia Analitica (C.I.P.A.). Autore di saggi in campo orientalistico e psicologico, a partire dagli anni 70 per circa tre decadi ha approfondito i percorsi meditativi di varie tradizioni orientali (vipassana, zen, rdsogs ch’en, advaita-vedanta e taoismo) con uno spirito di ricerca libero da dogmi e adesioni confessionali. Dopo una spontanea e naturale dissoluzione della ricerca spirituale e del “cercatore”, è rimasto soltanto un puro e radicale non-dualismo. Fondamentale in questo senso è stata la sua assidua frequentazione agli insegnamenti di Nisargadatta Maharaj, Jiddu Krishnamurti e Tony Parsons. Da diversi anni conduce gruppi di “condivisione dell’essere” (Sat-Sang) in varie città italiane.

Il suo libro Il sorriso segreto dell’essere (Ed. Mondadori 2011) presenta un panorama sintetico della comunicazione che avviene in questi incontri.

 

Che cos’è la non dualità – Video intervista a Mauro Bergonzi (4 min)

 

Amore e libertà – Video Intervista a Mauro Bergonzi (4 min)

Altri materiali sono reperibili sul sito: https://sites.google.com/site/ilsorrisodellessere

Per partecipare la prenotazione è obbligatoria. L’iscrizione si considera valida al ricevimento della quota stabilita da versare entro il 31 marzo. Le prenotazioni pervenute entro tale data potranno usufruire di una riduzione della quota (da €70,00 a €60,00) . Trascorso tale termine si accetteranno ulteriori prenotazioni, fino al completamento dei posti disponibili.

INFO e PRENOTAZIONI: info@yogatime.it 0586 951914  – 347 5767573