Teatro immaginale – costellazioni familiari simboloimmaginali – Aprile 2018

Teatro immaginale – costellazioni familiari simboloimmaginali – Aprile 2018

“TEATRO IMMAGINALE DELLE OMBRE”

Costellazioni familiari e CHÖD

Sabato 14 aprile – ore 14.30/19-00

Le Costellazioni familiari sono uno strumento per far emergere, trasformare e risolvere dinamiche nascoste, spesso tramandate di generazione in generazione, che influenzano l’esistenza di tutti coloro che ne portano l’eredità.
Il CHÖD o Recisioni dei demoni è il nome di una pratica spirituale creata da una yoghini di grande valore nata in Tibet nel 1055.

Il suo nome era Ma Gcig Lab sgrom. Ella sperimentò un sistema per liberarsi dalle catene della sofferenza e dell’ego grazie al quale nutriva i demoni della mente con il proprio corpo. “i demoni sono parte della nostra mente, non hanno esistenza propria. Sono paure, dipendenze, ossessioni, speranze disconosciute e combattute che ci perseguitano proprio perché tentiamo di liberarcene combattendole”.

Nella rappresentazione rituale del Teatro Immaginale delle Ombre vengono messi in scena alcuni “demoni” personali, dandogli l’opportunità di svelarsi e di trasformarsi in alleati. Rendendo consapevoli queste produzioni della mente egoica è possibile recidere le catene che creano sofferenza trasformando il “demone” in energia pura e fluida.
L’unione di questi due grandi strumenti crea l’opportunità di “vedere” il proprio demone individuando la sua origine e trasvalutandolo con l’aiuto della consapevolezza e di tutti i partecipanti.

Costo come costellante 60 euro, come rappresentante 30 euro.

Conduce: dott.ssa Gigliola Ferrucci (teologa, counsellor, facilitatrice costellazioni familiari)

Per info e iscrizioni: 331.2328723